Rompere l’isolamento per incentivare socializzazione e incontro

IL PROGETTO “ORTI D’ORO” nasce dalla volontà di coinvolgere persone pensionate in attività occupazionali, al fine di rompere l’isolamento e di incentivare la socializzazione e l’incontro. Gli orti vengono assegnati gratuitamente a coloro che ne fanno richiesta. Gli stessi rappresentano anche un punto di incontro e di confronto tra gli assegnatari e le giovani generazioni.

Gli Orti sono nati nel 2006 nel cuore di Fontanelle, una delle zone sensibili della città di Pescara (via Fosso Cavone, tra Tiburtina e Fontanelle), su un terreno privato di 5.000 metri quadri, dato in concessione gratuitamente per un anno a chi ne faceva richiesta.

Ogni orto è di 75 mq, fornito di impianto di irrigazione e indicato con il nome di un valore: fratellanza, amicizia, gioia, pace ecc. Il progetto si rivolge a PENSIONATI privi di proprietà e non in possesso di terreni, FAMIGLIE PRIVE DI REDDITOFAMIGLIE MONO E BASSO REDDITOGIOVANI DISOCCUPATIASSOCIAZIONI CON FINALITA’ SOCIALI.

Il progetto dell’Associazione “Domenico Allegrino”, ad oggi, riguarda due siti sul territorio comunale di Pescara: il primo, inaugurato nel 2006 in via Fosso Cavone, comprende 40 orti di 75 mq; il secondo, inaugurato nell’ottobre del 2013 e che si estende per 1.500 mq. in via Lagonegro, comprende 10 orti.

Per aderire al progetto e sapere di più sulle modalità di assegnazione gratuita degli Orti, è possibile contattare l’Associazione “Domenico Allegrino” Onlus al numero (+39) 085.4312848, andare sul sito internet dedicato all’indirizzo http://orti.domenicoallegrino.it oppure inviare un’e-mail a info@domenicoallegrino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *