« Ma mère », photos et vidéos de l'événement finale treizième édition du concours promu par le « Domenico Allegrino » Onlus.

Classé dans : Bonnes Nouvelles | 0

À partir de 2004 l’Association "Domenico Allegrino" Onlus Il représente un jalon important dans les secteurs sociaux et volontaires dans les Abruzzes, exercer une solidarité concrète grâce à des initiatives de sensibilisation, événements et travaux de soutien en faveur des personnes les plus dans le besoin d'aide. E sono tredici gli anni compiuti dallo speciale appuntamento che anima, avec enthousiasme de plus en plus, le début de l'année pour les bénévoles, les membres et tous ceux qui participent aux diverses initiatives prévues par l'organisme sans but lucratif. Così è stato in occasione dell’evento finale della XIII edizione dell’iniziativa “Mia Madre”, qui a vu aussi le prix du concours annuel de photographie, conception, la poésie et la pensée libre promus et produits par.

 

“MIA MADRE”

QUESTO IL TEMA DELLA XIII EDIZIONE CONCORSO PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE “DOMENICO ALLEGRINO” ONLUS

 L’EVENTO AL TEATRO MASSIMO DI PESCARA

 

17 istituti scolastici, migliaia i partecipanti

276 i vincitori della XIII edizione

 

Il Presidente Allegrino: "Una riflessione sul ruolo materno e sul valore della famiglia"

 

Proclamazione, premiazione dei vincitori ed esito evento

 

Sono stati più di mille i bambini, i ragazzi e gli adulti che hanno partecipato alla manifestazione conclusiva della XIII edizione del concorso promosso dall’Associazione “Domenico Allegrino", che si è tenuta nel pomeriggio al teatro Massimo di Pescara. La onlus rappresenta dal 2004 un importante punto di riferimento nell’ambito del sociale e del volontariato in Abruzzo, con iniziative di solidarietà e di sensibilizzazione, événements et travaux de soutien en faveur des personnes les plus dans le besoin d'aide. Il tema al centro del contest conclusosi oggi e dedicato alla fotografia, al disegno, alla poesia e al pensiero libero, è stato quest’anno “Mia madre”, una riflessione universale su una figura che rappresenta un punto di riferimento saldo nella vita di tutti e che è depositaria dei valori familiari. La risposta all’iniziativa dell’associazione è stata, anche quest’anno, straordinaria perché hanno partecipato al concorso tantissimi adulti e migliaia di bimbi delle scuole dell’infanzia, delle primarie e ragazzi delle secondarie di primo grado appartenenti a 17 istituti scolastici di Pescara, Montesilvano, Spoltore, peuples, Civitella Casanova, Civitaquana, Bussi sul Tirino, Vasto (Chieti), Navelli et Capistrano (L'Aquila). Proclamati 276 vincitori le cui opere sono state riprodotte nel calendario 2018 Association, che è in distribuzione gratuita e che rappresenta una delle testimonianze più significative del rapporto fra la onlus e il territorio. “E’ stato veramente difficile selezionare le opere da premiare perché sono state di alto livello qualitativo, mai banali ma anzi originali, di spessore e grande intensitàspiega il presidente dell’associazione Antonella AllegrinoLa figura della madre, in positivo o in negativo, influenza la vita di tutti e invitare i ragazzi ad esprimersi su questo tema li ha portati a riflettere, en général, anche sul valore della famiglia, sul loro ruolo e sui rapporti con i genitori”.

 

Oltre ai premiati, sono saliti sul palco del Teatro Massimo l’Encore Ballet&fit, che ha eseguito un’originale coreografia sul tema del concorso, i volontari dell’associazione Willclown, che hanno “scortato” i vincitori a ritirare i premi e le Mago Frack, che ha divertito bambini e ragazzi con giochi di prestigio al suono di alcune cover eseguite dalla cantante Federica Di Biase. Nel corso della manifestazione, c’è stato anche spazio per una riflessione sull’istituto dell’affido e dell’affiancamento familiare attraverso la testimonianza di due genitori, Luca e Clara Donzelliche hanno preso in affido un bimbo di 3 ans, con il supporto degli operatori dei Servizi Sociali del Comune.

Il concorso

Sono 13 gli anni compiuti dallo speciale appuntamento che anima, avec enthousiasme de plus en plus, le début de l'année pour les bénévoles, gli aderenti e per tutti coloro che partecipano alle varie iniziative ideate dall’associazione Domenico Allegrino. “Mia madre” segue le prime 12 edizioni del concorso rispettivamente intitolate: “Nonni ricchezza per la vita”, année 2006; "Pace Pace Pace", année 2007; "De quelle couleur est la peau de Dieu?", année 2008; «Notre Mère la Terre", année 2009; "Qui trouve un ami trouve un trésor", année 2010; "Libres et égaux" année 2011; "Soeur eau, source de vie ", année 2012; “Gli Altri e Noi”, année 2013; “L’albero e le sue radici”, année 2014; "Il pousse la solidarité, pousse l'homme ", année 2015; "Un bateau pour vivre", année 2016; "Lamore è gratis", année 2017. Chaque édition a été consacrée à un sujet d'intérêt particulier pour la communauté et pour le territoire.

 

 

 

 

 

Laissez un commentaire